Caracas. Juan Guaidò farà entrare medicine dall’estero

Va avanti la sfida di Juan Guaidò, presidente dell’Assemblea nazionale. Il politico, autoproclamatosi in Venezuela capo dell’esecutivo, ha dichiarato di volere sfidare un divieto del governo organizzando l’invio dall’estero di aiuti umanitari.

Guaidò ha indicato che si tratterà solo di medicine che saranno messe a disposizione da Nazioni della regione. Si tratta di una misura per alleggerire la pesante situazione di difficoltà in cui verso il Paese.

L’iniziativa per l’oppositore di Maduro rappresenta un “nuovo test” per i militari del Venezuela. Le Forze Armate si sono schierate con il presidente Maduro. “Presto annunceremo una coalizione globale di Paesi che manderanno aiuti”.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin