Il Ministro Tria ammette: Italia in stagnazione

Il Governo grillino manda l’Italia in sofferenza economica. Scelte sbagliate, votate solo alle regalie elettorali (leggasi reddito di cittadinanza), penalizzazioni alle imprese. Effetto? Aumenta il debito pubblico. E l’Italia sprofonda.

“Prevediamo una situazione di stagnazione, spero temporanea, questo dicono i dati”. Lo ha sottolineato il ministro Giovanni Tria al termine della sua visita a Mosca a proposito della situazione economica italiana.

Quanto alle banche, Tria ha spiegato che “l’andamento degli Npl va bene, si stanno riducendo costantemente secondo i programmi europei, questo è certificato e su questo fronte non c’è nessun problema”. L’auspicio è che l’Italia svolti quanto prima cambiando il Governo o quantomeno le politiche economiche.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin