Torna a crescere la tensione tra Russia e Ucraina

144

I ribelli filorussi dell’autoproclamata Repubblica Popolare di Luhansk accusano Kiev. I ribelli sostengono che l’Ucraina abbia approfittato della tregua natalizia nel Donbass per ammassare uomini e mezzi al confine. A denunciarlo è il leader della milizia ribelle. Per il capo dei ribelli “Kiev sta dimostrando la sua riluttanza a risolvere pacificamente il conflitto nel Donbass”. Così torna a crescere la tensione tra Russia e Ucraina. La guerra civile rimane latente in territorio ucraino e parallelamente in modo indiretto tra Mosca e Kiev.