Pomezia. Battuta di pesca finisce in tragedia a Torvaianica: morto cinquantenne

224

Incidente in mare a Torvaianica, litorale di Pomezia. Un uomo di 56 anni è morto durante un’uscita in barca. Infatti due uomini erano a bordo di una piccola imbarcazione quando sono finiti in mare a causa delle forti onde. Uno degli occupanti è riuscito a mettersi in salvo raggiungendo la riva a nuoto. Per l’altro purtroppo non c’è stato nulla da fare malgrado i disperati tentativi dei sanitari del 118 di rianimarlo. L’incidente è avvenuto a 300 metri dalla riva mentre la barca stava tentando di rientrare sulla costa. A prestare il primo soccorso sono stati due ragazzi che lavorano in un ristorante della zona che, con una barca, sono riusciti a riportare a riva l’uomo. La vittima, del luogo, è C.G., un uomo di 56 anni. Le due persone erano uscite in barca per una battuta di pesca da una rimessa di Via Lungomare delle Meduse all’altezza del ristorante Funiculì Funiculà. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri e la Capitaneria di Porto.