Pesaro. Calabrese ucciso con 30 colpi di pistola in via Bovio

319

Agguato a Pesaro. I sicari sono entrati in azione alle 18:30 in via Bovio nel centro storico. Due killer incappucciati hanno atteso che un uomo di 50 anni, alla guida della sua vettura parcheggiasse all’interno del garage della sua abitazione per scaricargli addosso almeno 30 colpi di pistola automatiche calibro 9 uccidendolo all’istante. La vittima è di origine calabrese e sarebbe arrivata in città con la sua famiglia da tre anni. I killer hanno agito con estrema determinazione fuggendo subito dopo a piedi lungo le viuzze del centro storico. A terra sono stati ritrovati almeno 20 bossoli ma è probabile che siano stati esplosi ancora più colpi di pistola. L’agguato è avvenuto a pochi metri di distanza dal ristorante Da Sante, nota trattoria di pesce di Pesaro. Sul posto sono accorsi polizia e carabinieri oltre al sostituto procuratore di turno Fabrizio Narbone.