La Spezia. Controllo sulle colonie feline: le raccomandazioni comunali

226

Il Comune della Spezia in una nota stampa invita le associazioni di protezione animale e i singoli volontari che si occupano di gatti randagi di comunicare i dati in loro possesso. L’assessorato ai diritti degli animali del Comune della Spezia, ricorda che, in ottemperanza alla Legge regionale 23/2000, entro il 31 dicembre 2018 i Comuni hanno l’obbligo di presentare i dati relativi alla consistenza numerica e mappatura delle colonie feline presenti sul territorio. Pertanto l’Ente invita le Associazioni di protezione animale e i singoli volontari che si occupano di gatti randagi di comunicare i dati in loro possesso. Nel caso anche ad aggiornarli se lo hanno già fatto in passato. Palazzo di città ricorda il numero telefonico dell’Assessorato 0187-727441. E’ possibile anche comunicare all’indirizzo mail [email protected]