Con il Municipio 4 nasce la biblioteca milanese di periferia più grande

Grande evento culturale a Milano. “Tutto è pronto per l’apertura della ‘sezione Milano’ della biblioteca del Centro culturale Antonianum. Oltre 1200 volumi interamente dedicati alla nostra città e al territorio limitrofo. Un patrimonio immenso, frutto di un lascito testamentario, che ora è a disposizione di cittadini, ricercatori, studenti, grazie anche al contributo del Municipio 4. Si tratta probabilmente della più grande biblioteca ‘milanese’ fuori dai ‘templi’ del sapere del centro storico”.

Lo fa sapere il Presidente del Municipio 4, Paolo Guido Bassi. “Ringrazio il presidente del CCA Alberto Boccotti e tutti i volontari dell’associazione, che hanno esaminato, selezionato, rilegato e catalogato i libri con schede per autore e argomento. Un lavoro pesante, grazie al quale oggi possiamo essere un punto di riferimento per chiunque voglia farsi una cultura su Milano e il territorio che la circonda”.

Sabato 15 dicembre alle 15.30 alla biblioteca dell’Antonianum (Corso XXII Marzo 59/A), prosegue Bassi, “faremo una piccola inaugurazione della nuova sezione dedicata a Milano. Sarà presente Maria Brivio che leggerà brani in lingua milanese e verrà regalato il libro “Piccole storie della grande Milano” di 136 pagine, tutto a colori, realizzato sempre con il contributo del Municipio 4, che raccoglie 28 articoli scritti in dieci anni su ‘Antonianum Notizie’ da Clara Monesi, che racconta storie, curiosità, aneddoti sulla città, le sue strade, monumenti, personaggi”.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin