Foggia. Arrestati esponenti delle batterie Moretti-Pellegrino-Lanza e Sinesi-Francavilla

150

Duro colpo alla mafia della provincia di Foggia. Polizia e Carabinieri hanno schierato oltre duecento uomini nel blitz che ha consentito l’arresto di diversi esponenti di rilievo. Sono tutti appartenenti a famiglie della criminalità organizzata della provincia. La Dda di Bari ha coordinato l’inchiesta. Gli indagati rispondono, a vario titolo, di associazione di stampo mafioso, tentato omicidio, estorsioni e armi. Le misure sono scattate a carico di esponenti delle batterie Moretti-Pellegrino-Lanza e Sinesi-Francavilla. L’inchiesta che ha portato agli arresti odierni, sostengono inquirenti ed investigatori, è la più importante operazioni me antimafia degli ultimi anni a Foggia.