Generatori di vapore durante le pulizie: ecco quando è opportuno il loro utilizzo

Le pulizie grazie agli apparecchi di ultima generazione, sono sempre più veloci ed efficaci. Tra tutti questi sistemi, il vapore sta prendendo sempre più piede, ma in quali ambienti è opportuno l’utilizzo dei generatori di vapore durante le pulizie. Nonostante se ne sia iniziato a parlare molto solo negli ultimi decenni, questo sistema di pulizia esiste ormai da moltissimo tempo, i primi generatori apparsi già nello scorso secolo, sono stati migliorati in consumi e prestazioni fino a diventare quelli che tutti noi oggi conosciamo. Ma quali sono i pro e i contro di questo sistema di pulizia, le superfici su cui si può utilizzare e gli ambienti in cui è opportuno utilizzarlo.

 

I pro e i contro dei generatori di vapore

La pulizia con il vapore è ormai diventato il sistema preferito di molte persone. Grazie a questa tecnologia viene garantita una serie di vantaggi piuttosto consistente, tra i quali spiccano la perfetta igiene degli ambienti trattati e i consumi ridotti sia di elettricita che di detersivi.
Il primo vantaggio è sicuramente quello di poter evitare l’uso dei detergenti chimici, dannosi sia per chi li utilizza che per l’ambiente e diventati ormai molto costosi, usando della semplice acqua. Il calore creato da un generatore di vapore, unito alla pressione con il quale fuoriesce dal bocchettone, è in grado di sciogliere qualsiasi tipo di sporco e garantire un’igiene al 100%; l’alta temperatura è infatti in grado di uccidere acari, batteri e gli allergeni comuni.
Un altro dei vantaggi è sicuramente la comodità; per utilizzare un generatore di vapore non servono competenze specifiche, basterà solo un po’ di manualità e acqua per riempire il serbatoio. Una volta pronto all’uso, non occorre fare molta fatica, ma sfruttare il calore e la potenza del vapore andando a erogare la zona da pulire. Questo sistema di pulizia è efficace su sporco difficile come ad esempio la muffa che si crea nei posti umidi come bagni e cucine o in presenza di tende o imbottiti impregnate dai cattivi odori. Con un generatore di vapore di ultima generazione come quelli prodotti dalla FAIP, si riduce al minimo anche il consumo elettrico, oltre a quello dell’acqua che servirebbe per le normali pulizie, il tutto nel pieno rispetto per l’ambiente.
Se invece si parla degli svantaggi possiamo solo dire che alcune superfici molto delicate non possono essere pulite con il vapore. Inoltre molti vedono il costo di un generatore di vapore come uno svantaggio, ma in realtà non è esattamente così; il risparmio che si ha dall’acquisto di detergenti vari, il minor consumo di acqua e di energia elettrica, ripagano il macchinario nel giro di poco tempo.

Quando e dove si può utilizzare i generatori di vapore

Le superfici che si possono pulire con l’aiuto di un generatore di vapore sono molte. Partendo dai pavimenti, dove è particolarmente indicato per cotto e ceramica, ma, se il produttore lo consiglia, anche il parquet e la moquette possono essere puliti con questo sistema. Il vapore rimane comunque il metodo migliore per eliminare lo sporco dalle fughe delle piastrelle in modo semplice e veloce.
Può tranquillamente essere usato sulla ceramica e sul vetro, quindi pavimenti e finestre; ideale in bagno dove si possono pulire e igienizzare box doccia, sanitari, piastrelle e specchi, ma altrettanto utile in cucina dove si riesce a pulire con poco sforzo fornelli, forni, lavandini e tutto ciò che si vuole igienizzare.
Non dimentichiamo i tessuti d’arredamento. Tende in cotone con colori chiari, copri-divani, sedie, zerbini e tappeti, saranno igienizzati e privi di cattivi odori. Naturalmente è meglio evitare tessuti con colori forti e quelli delicati come ad esempio la seta che potrebbero danneggiarsi.
L’utilizzo di un generatore di questo tipo è sicuramente utile in una casa, ma diventa indispensabile per tutti coloro che hanno un’azienda o un locale pubblico. In questi casi l’igiene deve essere messa al primo posto, quindi affidarsi a un buon generatore di vapore può essere una valida soluzione per risparmiare tempo e fatica, ma soprattutto per evitare di utilizzare prodotti chimici aggressivi e dannosi sia per la salute che per l’ambiente. Pensiamo all’uso che se ne può fare in un asilo, in un ristorante, negli uffici pubblici dove l’igiene non è mai abbastanza. FAIP in tutto questo può essere la soluzione giusta, da oltre 50 anni leader nel settore, propone generatori di vapore di ultima generazione adatti a tutti gli usi.

Lascia un commento