Cerco le parole, film e singolo per la giovane artista LUNA

Luna Agostini in arte LUNA, è una ragazza di diciotto anni di Quarrata con tante passioni artistiche. Tra queste quella per la musica.

Nel febbraio 2017 ha ottenuto un premio importante nell’ambito della manifestazione canora “Sanremo Music Awards” con una canzone di Birdy, Not about Angels, colonna sonora del film “Colpa della stelle”.

Sempre nel 2017 Luna ha fatto parte insieme ai Big della Musica Italiana della compilation The Colors of the Rainbow, dedicata alla memoria di Papa Wojtyla e ai 100 anni dell’apparizione della Madonna di Fatima.

Dal palco di Sanremo è passata al set cinematografico partecipando alla scena iniziale del docu-film trasmesso su Rai Storia “Se mi ascolti e mi credi”, dedicato alla vita del medico Giorgio Antonucci e alle battaglie che egli ha svolto contro i disumani trattamenti dei malati mentali.

Nel mese di dicembre 2017 si è tenuta presso il Santomato Live Club di Pistoia la “Prima cinematografica nazionale” dello short film Cerco le parole, firmato nella sceneggiatura e nella Regia da Roberta Mucci, alla presenza del dott. Leonardo Marini Tossicologo della Asl, e dell’intero cast artistico e tecnico.

Protagonisti di questo cortometraggio, che tratta il problema dell’alcolismo, sono un padre, l’attore Renato Raimo, e una figlia, Luna, che lottano contro un tremendo destino.

Nel film, Luna, 17 anni, è una splendida ragazza che vorrebbe vivere come tutte le sue coetanee in un mondo fatto di sogni da realizzare, come cantare, invece si trova a combattere i demoni della sua infanzia tormentata. La sua capacità di affrontare il disagio che stanno passando e di riuscire ad aiutare il padre ad affrontare il problema dell’alcolismo è straordinario, ma purtroppo non semplice. Sarà lei attraverso le sue parole a far riflettere il padre.

Il titolo dello short-film Cerco le parole è tratto dalla canzone scritta da Roberta Mucci autrice e consulente di vari programmi televisivi Rai, Renato Droghetti (collaboratore di Paolo Meneguzzi, Bennato, De Crescenzo, Alexia, Iskra Menarini, ecc…) e Manuel Auteri della casa discografica SanLucaSound e cantata da Luna Agostini, canzone che dedicherà al suo amatissimo padre, interpretato appunto da Renato Raimo, in chiusura del film.

Il trailer dello short-film appena pubblicato su youtube ottiene nel giro di una sola settimana ben 120mila visualizzazioni, portandolo all’attenzione di tv e giornalisti.

Lo short-film è stato selezionato – tra migliaia di cortometraggi – da RAI CINEMA e RAI CINEMA CHANNEL dove è andato in onda nel mese di aprile 2018.

Il film ha ottenuto inoltre il prestigioso Premio FEDIC (Federazione Italiana dei Cineclub) come Miglior cortometraggio al Concorso Nazionale del Corto di Chianciano Terme, con la seguente motivazione:

“L’amore di una figlia per il padre la porta ad affrontare una difficilissima situazione che purtroppo in questa società è più diffusa di quanto pensiamo. Un corto toccante che rimarrà nella nostra memoria”.

E’ stato inoltre in nomination al Festival di Genova.

Cerco le parole, non è soltanto un film, ma è il primo singolo di LUNA. Cerco le parole è una canzone il cui tema focus è l’amore, il brano esprime la mancanza di una persona a te cara che può essere un fidanzato o un padre.

Luna Agostini viene seguita nel suo percorso artistico dall’autrice e regista Roberta Mucci.

Info: https://www.facebook.com/Lunaagostini2000/

Lascia un commento