Chiesti 10 mesi di reclusione per Virginia Raggi: domani la sentenza

Sta per arrivare la fine politica di Virginia Raggi. Matteo Salvini è pronto a prendersi anche Roma. Infatti la Procura capitolina ha chiesto 10 mesi di reclusione per Virginia Raggi.

Il sindaco di Roma è imputato per falso nell’ambito del processo sulla nomina di Renato Marra alla direzione del dipartimento Turismo del Campidoglio. “Ci sono molti elementi per una condanna – ha spiegato il procuratore aggiunto Paolo Ielo -. Non c’è mai stato un processo per falso con una mole di prove così evidenti”.

La sentenza è attesa per domani, sabato 10 novembre. In caso di condanna in primo grado, in coerenza con le regole grilline, la sindaca dovrebbe dimettersi.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin