Chiesti 10 mesi di reclusione per Virginia Raggi: domani la sentenza

Sta per arrivare la fine politica di Virginia Raggi. Matteo Salvini è pronto a prendersi anche Roma. Infatti la Procura capitolina ha chiesto 10 mesi di reclusione per Virginia Raggi.

Il sindaco di Roma è imputato per falso nell’ambito del processo sulla nomina di Renato Marra alla direzione del dipartimento Turismo del Campidoglio. “Ci sono molti elementi per una condanna – ha spiegato il procuratore aggiunto Paolo Ielo -. Non c’è mai stato un processo per falso con una mole di prove così evidenti”.

La sentenza è attesa per domani, sabato 10 novembre. In caso di condanna in primo grado, in coerenza con le regole grilline, la sindaca dovrebbe dimettersi.

Lascia un commento