Clivio. Roberto Marchiotto muore schiacciato dal cancello di casa

E’ sotto choc Clivio per il terribile incidente domestico costato la vita a Roberto Marchiotto. Il pensionato di 74 anni è morto schiacciato dal cancello di casa. Marchiotto è morto pochi minuti dopo il drammatico incidente.

La tragedia si è consumata in piazza Parrocchiale a Clivio. Qui il pensionato abitava con la moglie. È stata la consorte a chiedere aiuto ma Roberto non c’è stato nulla da fare. Il settantenne stava rientrando in casa quando ha aperto il cancello, pesante e realizzato in ferro, per accedere al cortile dell’abitazione, sarebbe uscito dalle guide cadendo sull’uomo. La vittima è stata colpita alla testa dal pesante cancello. Una botta violentissima che ha gettato a terra l’uomo poi travolto dal cancello.

La moglie della vittima, che era in casa, si è preoccupata per il rumore ed è uscita all’aperto. Ha visto il marito schiacciato e ha subito chiamato il 112. I soccorsi hanno faticato per cercare di liberare il ferito e di rianimarlo ma non c’è stato nulla da fare.

Lascia un commento