Maltempo 11 morti: 9 a Casteldaccia, 1 a Vicari e 1 a Corleone, ecco i nomi

Una strage nel Palermitano con 10 morti: 9 a Casteldaccia e 1 a Vicari. Una casa nelle campagne di Casteldaccia, in contrada Dogali, è stata travolta dall’acqua che ha invaso le strade. Sono morti due bambini di uno e 3 anni e un ragazzino di 15 anni. Nell’abitazione erano riuniti due nuclei familiari, per un totale di 12 persone. Giuseppe Giordano con una bambina si era allontanato dalla casa poco prima della tragedia e si è salvato. Dei dieci rimasti nell’abitazione c’è stato un unico sopravvissuto che si è salvato arrrampicandosi su un albero.

Questi i nomi delle vittime: Rachele Giordano, un anno; Federico Giordano, 15 anni; la madre Stefania Catanzaro, 32 anni, moglie dell’unico sopravvissuto; il nonno Antonino Giordano, 65 anni, e la moglie Matilde Comito di 57 anni; il figlio Marco Giordano, 32 anni, e la sorella Monia Giordano, 40 anni; Francesco Rugò 3 anni, Nunzia Flamia 65 anni. A causare la tragedia le forti piogge e l’esondazione del fiume Milicia. La casa è stata travolta da acqua e fango e non ha lasciato scampo alle due famiglie. Per i soccorsi creata un’unità di crisi all’interno della prefettura di Palermo, coordinata dalla prefetta Antonella De Miro. Sul posto per le operazioni di recupero delle salme i sommozzatori dei vigili del fuoco.

Tragedia anche a Vicari dove erano partite le ricerche di due uomini su una jeep: uno di loro, Alessandro Scavone, 44 anni, è stato trovato morto dai vigili del fuoco. L’altro disperso, Salvatore D’Amato, 21 anni, è stato trovato vivo. Scavone e D’Amato, di cui uno titolare del distributore di carburante del posto, erano andati a recuperare un terzo giovane che si trovava isolato presso lo stesso distributore e che si è salvato lanciandosi dal veicolo.

Ricerche ancora in corso da parte di vigili del fuoco, polizia e carabinieri a Corleone di un medico, Giuseppe Liotta, 40 anni, che da Palermo, dove risiede, stava raggiungendo Corleone per prendere servizio nell’ospedale del paese. La sua macchina è stata ritrovata in un tratto di strada che va da Ficuzza a Corleone. Si teme sia l’undicesima vittima.

Lascia un commento