Muoversi a Bibbiano sarà ancora più sicuro

Muoversi a Bibbiano sarà ancora più sicuro grazie ai due interventi che Provincia e Comune hanno progettato e stanno realizzando sulla Sp 53 e sulla Sp 72. I lavori si concluderanno entro la prossima primavera ed è già partito il primo intervento relativo alla nuova ciclopedonale che costeggerà a ovest la Sp 53.

Si tratta di oltre 500 metri che in via Canusina – dalla rotatoria con via San Giovanni Bosco fino all’intersezione con via Vittorio Veneto – consentiranno il transito in sicurezza a pedoni e ciclisti lungo un’arteria di collegamento strategica verso Quattro Castella. Il progetto complessivo prevede, infatti, il collegamento con la pista ciclopedonale già esistente nel comune di Quattro Castella e vedrà anche la realizzazione di una rotatoria per la messa in sicurezza dell’incrocio di via Vittorio Veneto.

L’intervento che verrà realizzato subito dopo a Ghiardo lungo la Sp 72 mira a riqualificare e mettere in sicurezza il collegamento tra l’abitato e la zona artigianale: nuovi marciapiedi garantiranno infatti collegamenti più sicuri nel tratto compreso tra via Portella delle Ginestre e via San Michele, dove la strada provinciale separa un’area residenziale dall’insediamento produttivo e industriale. Il costo complessivo dei lavori ammonta a 300.000 euro (190.000 a carico della Provincia, 110.000 stanziati dal Comune di Bibbiano) . “Esprimo grande soddisfazione per questi ulteriori investimenti che, grazie anche al contributo significativo della Provincia, danno continuità ad un ambizioso progetto, relativo alla mobilità sostenibile, che ha visto, vede e vedrà interventi sull’intero territorio comunale”, commenta il sindaco di Bibbiano, Andrea Carletti.

Lascia un commento