Maltempo a Roma: la Raggi chiude le scuole

L’onda di maltempo prevista su Roma ha indotto il sindaco Virginia Raggi ad ordinare la chiusura della scuole lunedì 29 ottobre. L’allerta meteo è stata diramata dalla protezione civile del Lazio.

Grande paura anche in Friuli Venezia Giulia. Il Governatore Massimiliano Fedriga ha proposto ai Comuni la chiusura degli istituti scolastici che si sono trovano nelle zone rosse, quelle più a rischio. Situazione a rischio anche in Veneto. Il Governatore Luca Zaia ha chiesto la mobilitazione della protezione civile “in considerazione delle previsioni elaborate dai modelli meteorologici e idraulici che ipotizzano scenari riferibili agli eventi di piena del 1966” e per i quali possono manifestarsi eventi tali “da compromettere la vita, l’integrità fisica o beni di primaria importanza”. A causa del maltempo sono cinque le province che hanno disposto la chiusura degli istituti scolastici: Belluno, Padova e Treviso per lunedì 29 ottobre, Vicenza e Città metropolitana di Venezia lunedì 29 e martedì 30 ottobre.

Chiusure previste anche a Treviso e provincia; Belluno e provincia; in provincia di Bergamo; a Marino, in provincia di Roma; nella provincia di Livorno, ovvero a Livorno, Cecina, Rosignano Marittimo, Bibbona e Castagneto Carducci; nella provincia di Grosseto e quindi a Grosseto, Follonica, Manciano, Sorano, Pitigliano, Magliano in Toscana, e Orbetello; in quasi tutta la Liguria, tranne nei comuni di Spotorno e Albisola. Allerta arancione anche ad Alessandria dove il sindaco, Gianfranco Cuttica di Revigliasco, ha disposto la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado per lunedì 29 ottobre.

Lascia un commento