Rende. Quarantanne muore durante la partitella con gli amici

Doveva essere la consueta partitella con gli amici. Invece è finita in tragedia ieri sera a Rende (Cosenza). Il dramma su è consumato su un campo di calcetto. Qui un gruppo di amici stava disputando una partita amatoriale.

All’improvviso uno dei calciatori si è accasciato al suolo colpito da un malore. Il quarantenne è stato subito soccorso dai presenti. Immediato l’arrivo di un’ambulanza del 118 dal vicino ospedale Annunziata di Cosenza. Sarebbe stato usato anche un defribrillatore in dotazione al centro sportivo.

Il quarantenne, nonostante i disperati tentativi di rianimazione sul luogo, è morto pare per un infarto. Grande commozione tra i presenti. Tantissimi i messaggi di cordoglio postati in queste ore sui social media.

Lascia un commento