Gravina. Omicidio di Rocco Desiante a Castiglione: arrestato uno straniero

E’ uno straniero l’uomo fermato dai Carabinieri per l’omicidio di Rocco Desiante. Il pizzaiolo aveva 43 anni.

Originario di Gravina di Puglia (Bari), Desiante è stato trovato morto nel suo appartamento di Castiglione di Cervia (Ravenna) con il cranio fracassato. Il delitto risale alla notte tra il 6 e il 7 ottobre.

Le indagini sono state condotte dai Carabinieri del Comando provinciale della città romagnola. Il quarantenne barese è stato ucciso con ripetuti colpi, soprattutto alla testa, con un probabile oggetto metallico utilizzato con violenza, tanto da provocare lesioni fatali.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin