Gravina. Omicidio di Rocco Desiante a Castiglione: arrestato uno straniero

E’ uno straniero l’uomo fermato dai Carabinieri per l’omicidio di Rocco Desiante. Il pizzaiolo aveva 43 anni.

Originario di Gravina di Puglia (Bari), Desiante è stato trovato morto nel suo appartamento di Castiglione di Cervia (Ravenna) con il cranio fracassato. Il delitto risale alla notte tra il 6 e il 7 ottobre.

Le indagini sono state condotte dai Carabinieri del Comando provinciale della città romagnola. Il quarantenne barese è stato ucciso con ripetuti colpi, soprattutto alla testa, con un probabile oggetto metallico utilizzato con violenza, tanto da provocare lesioni fatali.

Lascia un commento