Calcio, è tempo di esoneri ma non per il Crotone che rinnova la fiducia al tecnico Giovanni Stroppa. Genoa e Chievo hanno esonerato Ballardini e D’Anna

Smentite tutte le previsioni di quanti, subito dopo la sconfitta di Palermo (quarta stagionale) avevano pronosticato l’esonero del tecnico pitagorico e già si faceva il nome del suo sostituto. Al termine di una riunione della società pitagorica tenutasi questa mattina nel quartier generale del presidente Giovanni Vrenna, la società ha rinnovato la fiducia al suo tecnico. Dopo il confronto si va avanti in piena sinergia con il tecnico Lombardo e da damami, mercoledì 10, di nuovo al lavoro pensando alla prossima partita interna contro il Padova (sabato 20 ottobre ore 18,00). Nessun cambio sulla panchina del Crotone e questo significa che il lavoro svolta fin qui da Giovanni Stroppa e dal suo staff è ritenuto idoneo per un campionato vincente. Il percorso dei pitagorici nelle prime sette partite non è stato esaltante: 4 sconfitte, due vittorie, un pareggio per un totale di sette punti conquistati, nove gol realizzati, undici subiti. Analizzando le prestazioni fatte in queste prime gare, si evince che alcune sconfitte potevano essere evitate in assenza di errori difensivi dovuti al giocatore e non al modulo. Inizierà da mercoledì prossimo il nuovo percorso del Crotone?
Genoa e Chievo, invece, per un diverso percorso delle loro squadre dopo gli ultimi risultati negativi hanno optato per una diversa soluzione: esonerati i rispettivi tecnici Ballardini e D’Anna. Il rapporto di fiducia tra la società ligure e l’allenatore si è interrotto dopo l’ultima pesante sconfitta (1-4) subita la scorsa giornata in casa contro il Parma. Al posto di Ballardini richiamato, dopo i due precedenti esoneri, Ivan Juric essendo ancora sotto contratto con la società ligure.
Il Chievo, due soli pareggi in otto partite ed ancora a meno uno in classifica a causa dei tre punti di penalizzazione inflitti dal tribunale della Lega per le plusvalenze fittizie, ha chiamato Ventura, ex tecnico della Nazionale, in sostituzione di D’Anna.

Lascia un commento