Europa. La squadra di Gattuso sfodera una prova di maturità da applausi

In 9 minuti il Milan ribalta una serata che poteva diventare orribile. Higuain e compagni invece si regalano il primo posto in solitaria nel gruppo F di Europa League. Cutrone e Higuain, con la collaborazione di Calhanoglu, sono determinanti. Al 14’ Cissé da dietro pesca Koutris, che dall’out mancino pennella in mezzo per Guerrero. Colpo di testa in faccia a Zapata e Olympiacos avanti. I rossoneri prendono gol.

Nella ripresa il mister passa al vero doppio centravanti inserendo Cutrone per l’ex Villarreal. Prova a smuovere a sinistra con Calhanoglu al posto di Jack. Il Milan la ribalta così. Il 63 rossonero aggiunge peso e sostanza nell’area greca. Il turco si inventa due assist su tre. Patrick sfiora il pari al 60’, poi infila di testa il cross al bacio al 70’ e 9 minuti dopo trova la prima doppietta stagionale, raccogliendo il traversone basso di Calha da destra.

In mezzo c’era stato il gol del Pipita, quello che rovescia il risultato. Calha lo pesca con un bel taglio dal limite, Gonzalo sterza sul sinistro, salta Cissé e con il mancino supera Sà. È il quarto gol stagionale, visto che dopo la splendida volée all’Atalanta si era fermato per infortunio; è il secondo all’Olympiacos. L’argentino è sempre più al centro del Milan.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin