Champions. Tripletta Dybala: la Juve ipoteca la qualificazione

117

Serata magica per l’argentino, autore della tripletta. La Juve vince la seconda gara del girone di Champions. Dybala apre dopo appena 5’, il raddoppio alla mezzora, poi nella ripresa finalizza una spettacolare azione di squadra. Decide la tripletta di Dybala, la sua prima in Champions. La Juve vince anche senza Cristiano Ronaldo. Risultato mai in discussione, sbloccato già dopo 5′, con i bianconeri sempre in controllo. La squadra di Allegri ha 6 punti nel girone, frutto di due vittorie con 5 gol segnati e nessuno subito. La Juventus si sbarazza con facilità dello Young Boys e continua la sua stagione perfetta fatta di 9 partite e altrettanti successi. All’Allianz Stadium contro gli svizzeri, senza Cr7 squalificato, è 3-0 con Dybala protagonista. La Joya realizza una doppietta nel primo tempo che indirizza la partita. Poi sempre l’argentino colpisce un palo a inizio ripresa. Al 24′ è però pronta la prima tripletta in Champions della carriera, su assist di Cuadrado. Lo Young Boys finisce anche in 10, per l’espulsione di Camara.