La Marina militare del Marocco spara contro barcone migranti

Se i metodi di Matteo Salvini sui migranti vengono contestati, al Marocco quale punizione spetta? La Marina militare del Paese africano ha sparato contro un barcone di migranti a largo della costa mediterranea marocchina.

Il bilancio, secondo le autorità, è di morto e tre feriti. A perdere la vita una donna. Il pilota dell’imbarcazione, uno spagnolo, è stato invece arrestato.

Con il pilota sono finiti in prigione anche i 12 migranti a bordo. La prefettura locale conferma l’intervento di una “unità di combattimento della Marina Reale”. Non è al momento chiaro il motivo per cui i militari hanno aperto il fuoco.

Lascia un commento