Mormanno. Amministrazione al fianco dei produttori veri ambasciatori del saper fare

Avviare un percorso che sostenga i produttori, tuteli il prodotto, ne valorizzi la diffusione e la commercializzazione, e soprattutto sia da stimolo per un protocollo con le realtà territoriali per dare al Fagiolo Poverello Bianco i parametri di qualità e certificazione biologica che sono il valore aggiunto a questa identità alimentare di Mormanno. Arriva direttamente dal Salone del Gusto di Torino, l’evento biennale sul cibo buono pulito e giusto organizzato da Slow Food, l’impegno di Paolo Pappaterra, vice sindaco ed assessore alle attività produttive dell’esecutivo guidato dal Giuseppe Regina, a nome e per conto dell’amministrazione comunale di Mormanno (Cosenza).

Nello stand della Regione Calabria al Lingotto di Torino, presentato da Federico Quaranta volto noto della trasmissione Rai Linea Verde, lo show cooking sul Fagiolo Poverello Bianco è servito per ribadire l’impegno alla tutela della biodiversità ed alla sovranità alimentare del Pollino che l’amministrazione di Mormanno ha assunto come impegno preciso prima in campagna elettorale ed oggi come azione amministrativa che impegna quotidianamente l’esecutivo Regina nella valorizzazione delle eccellenze enogastronomiche del Comune. Il fagiolo poverello, come il bocconotto e la lenticchia sono stati gli ambasciatori d’eccellenza che hanno raccontato Mormanno e la propria cultura alimentare al pubblico internazionale del Salone del Gusto.

“L’impegno dell’amministrazione – ha ribadito Paolo Pappaterra – è quello di valorizzare il miglior paniere di prodotti di qualità nelle fiere di settore e valorizzare il brand Mormanno con sforzo e sacrificio cercando di sostenere sempre le nostre aziende. Oggi dimostrano di poter competere tranquillamente nel panorama nazionale ed internazionale”.

Lascia un commento