Il Parma vince ancora, sale a sette punti

Il 2-0 al Cagliari (Inglese e Gervinho, un gol per tempo) è netto contro un Cagliari senza Leonardo Pavoletti colpito da una lombalgia. Al suo posto Alberto Cerri. Il Parma sfrutta al meglio Inglese, Di Gaudio e Gervinho. La squadra corre tutta con i terzini Di Marco e Iacoponi a supporto.

Al 20′ Inglese approfitta di un pasticcio di Romagna prima e di Cragno poi che non blocca la palla. C’è ancora un consulto di Calvarese con il Var Nasca, ma stavolta il gol. Il raddoppio arriva dopo 2 minuti del secondo tempo con un capolavoro di Gervinho. L’ivoriano si fa 70 metri di campo, non riesce a fermarlo in scivolata Barella, si beve Lykogiannis, a niente Klavan e con il destro calcia sul primo palo colpendolo, ma poi la palla finisce in rete.

Il Parma fallisce il tris con Rigoni che arriva male di testa su una combinazione Inglese (col tacco)-Di Gaudio. Maran prova a cambiare scegliendo le due punte rapide: Farias entra per Cerri e affianca Sau, Castro sostituisce lo spento Ionita. Non cambia molto. D’Aversa risponde con Deiola per Di Gaudio. Il Tardini in piedi per Gervinho che lascia il posto a Gobbi e va ad abbracciare D’Aversa. Il Parma vince ancora, sale a sette punti.

Lascia un commento