Il corpo di Davide Tarantino trovato sotterrato a Melito

Di lui non si avevano più tracce dal febbraio 2016. Il suo corpo è rispuntato dopo quasi tre anni. Giovedì mattina, in un terreno agricolo a Melito, i carabinieri del Nucleo Investigativo di Napoli, hanno scoperto il corpo di Davide Tarantino.

La scoperta è stata fatta nell’ambito di un’attività di indagine coordinata dalla D.D.A. partenopea. Il corpo è verosimilmente quello di Davide Tarantino, uomo ritenuto affiliato al clan camorristico degli “Amato-Pagano”.

Era un pusher nella piazza di spaccio della “219” di Melito. L’uomo era scomparso nel febbraio 2016 dopo essere uscito di casa.

Lascia un commento