Freddo alle porte: quali trapunte matrimoniali acquistare

Il caldo dell’estate lascia posto nell’aria al freddo. Le giornate accorciano e le temperature vanno man mano ad abbassarsi. Stanno per tornare le fredde notti autunnali ed invernali. Così la trapunta matrimoniale sta per fare capolino nelle camere da letto degli italiani.

Del resto la trapunta è un rimedio efficace per il benessere notturno. Le trapunte matrimoniali diventano la migliore soluzione di chi vuole rilassarsi nel caldo del proprio letto e scongiurare, per quanto possibile, malanni. Qual’è la migliore trapunta da comprare? La risposta si può trovare sul web sfogliando ad esempio il portale di settore Carillo Biancheria qui https://www.carillobiancheria.it/biancheria-letto/trapunte-piumoni.html. In questa pagina si ha modo di farsi un’idea delle migliori soluzioni come la Trapunta invernale Vienna Morbidissimi doubleface pois, la trapunta invernale Ocior di Biancaluna stampa digitale e la trapunta invernale Kadim di Biancaluna stampa digitale.

Quali sono le trapunte matrimoniali da scegliere

Per scegliere la trapunta matrimoniale più adatta, innanzitutto bisogna partire dal proprio letto, dalle sue dimensioni e dalla tipologia. Sono disponibili, infatti, tipologie differenti di coperte adatte ai diversi letti. Ci sono trapunte per letti matrimoniali o per letti a una piazza e mezzo o infine trapunte per letti singoli.

Anche l’occhio vuole la sua parte. Nei cataloghi sono presenti trapunte decorate con fantasie accattivanti ma anche quelle più classiche, così da abbinarle allo stile della camera da letto. Ci sono anche trapunte adatte ai differenti contesti climatici. Ve ne sono più pesanti, per chi vive in un clima più rigido ma anche più light per temperature meno rigide.

Rispetto ai piumoni, la trapunta si adatta anche alla stagione meno fredda, a seconda del materiale usato per la realizzazione. Acquistando per tempo la trapunta matrimoniale nuova ci si può avvantaggiare ed è anche possibile risparmiare.

Le trapunte sono dei capi delicati

Nell’acquistare la trapunta matrimoniale è importante anche sapere scegliere in base al materiale. Questi capi sono piuttosto delicati e necessitano quindi di cura e di manutenzione. Il lavaggio e il candeggio vanno eseguiti in modo accurato. Preferibilmente in lavanderia se non si è certi del risultato. Scegliere una trapunta realizzata con materiale di qualità permette di avere un prodotto che dura di più nel tempo.

La maggioranza delle trapunte matrimoniali acquistate in Italia sono imbottite di piume naturali miste a peluria di anatre e di oche. Ci sono percentuali anche di materiali sintetici. Qualunque sia il materiale sono necessarie delle precauzioni per evitare di rovinare in modo irreversibile i tessuti.

Un accorgimento molto utile. La maggior parte delle trapunte nella propria etichetta riportano l’indicazione per il lavaggio a secco. Se si trova questa dicitura va assolutamente portata in lavanderia. Trattandosi di un capo delicatissimo solo con il lavaggio professionale non verrà rovinato.

Ci si può anche affidare alla lavatrice domestica ma solo se questa possiede un programma specifico per piumoni e trapunte. Comunque mai ad una temperatura superiore ai 30°. Servono anche i prodotti per lavatrice idonei.

Se poi si ha pazienza e tempo si può optare per la soluzione migliore: il lavaggio a mano. Se si possiede una vasca da bagno è sufficiente riempirla con acqua fredda e usare un detergente adatto a capi così delicati.

Lascia un commento