Roma. Choc a Rebbia: donna lancia i figli dalle scale, uno è morto

Choc nel carcere romano di Rebibbia. Una detenuta ha tentato di uccidere i suoi due figli lanciandoli giù dalle scale.

Uno dei due bambini è morto, l’altro stanno tentando di salvarlo. Lo si apprende dal presidente della Consulta penitenziaria e responsabile della Casa di Leda, Lillo Di Mauro.

“Il fatto sarebbe accaduto – ha spiegato – all’interno della sezione nido, dove sono ospitati bimbi fino a tre anni”. Incredulità e sgomento nel carcere di Roma dove si è consumata la tragedia familiare.

Lascia un commento