Roma. Anaconda: 6 ai domiciliari per assegnazione case popolari e locali commerciali

Sei persone sono finite agli arresti domiciliati a Roma nell’ambito di un’indagine della polizia e della polizia locale denominata “Anaconda”. L’operazione riguarda una presunta corruzione nell’assegnazione di alloggi popolari e locali commerciali dell’Ater.

Gli indagati rispondono a vario titolo di corruzione per atti contrari a doveri d’ufficio e accesso abusivo al sistema informatico. Tra gli arrestati ci sono anche un funzionario e un dipendente Ater e un dipendente del Comune di Roma.

Per gli inquirenti avrebbero creato un canale parallelo per l’assegnazione di alloggi Ater. Impegnati nel blitz gli agenti del commissariato Fidene, unitamente al personale del III° Gruppo Nomentano della Polizia Locale Roma Capitale.

Lascia un commento