Serbatoi e cisterne: quando il problema sono le perdite

Infiltrazioni d’acqua, il vero nemico da combattere

L’acqua è un elemento naturale irrefrenabile e nel suo percorso non teme ostacoli di sorta. Sia essa piovana, reflua o salmastra, gli effetti che provoca in qualsiasi struttura sono devastanti; sempre e comunque direttamente proporzionali alle quantità in questione, ma in ogni caso un nemico da combattere a spada tratta. Un nemico invisibile e subdolo, assiduo e attivo, che lascia dietro di sé la traccia indelebile del proprio passaggio.

A prescindere dal materiale che l’acqua è in grado di danneggiare, gli effetti sono caratterizzati da impatti strutturali consistenti ed economici sempre gravosi. Questo perché un’infiltrazione d’acqua, grande o piccola che sia, prima o poi presenta un conto salato quando non addirittura conseguenze irreversibili. Il calcestruzzo non è certo un materiale esente da questo tipo di usura, specialmente quello impiegato nel rivestimento di serbatoi e cisterne visto che, in questi ambienti, il contatto con l’acqua è sempre diretto e continuativo. Nonostante una struttura chimica piuttosto resistente all’acqua, prevenire le infiltrazioni con un buon additivo per calcestruzzo è il primo passo per dormire sonni tranquilli.

Gli additivi impermeabilizzanti: ad ognuno il suo

Gli additivi impermeabilizzanti per il calcestruzzo sono una soluzione concreta ed efficace alle infiltrazioni d’acqua di qualsiasi struttura, sia essa preposta al suo contenimento o meno. Con questo tipo di tecnologia il calcestruzzo, di qualsiasi tipo, assume delle caratteristiche chimiche e meccaniche che gli conferiscono impermeabilità.

I campi di applicazione sono i più svariati: in ambito privato o di abitazioni si tratta, ad esempio, del risanamento di un garage allagato, una cantina umida, terrazzi o balconi da ripristinare nella loro struttura. Allargando l’ottica alle grandi opere civili, dighe, chiuse e cateratte sono le architetture in cui tali prodotti espletano meglio la loro funzione impermeabilizzante.

Esistono diverse metodologie di intervento innovative e ad alto valore tecnologico. Hanno impatto ecologico sostenibile e sono la soluzione per ogni tipo di infiltrazione d’acqua con risultati di qualità garantiti nel tempo. Per ogni esigenza, una soluzione specifica. Per ogni problema particolare, un intervento mirato e personalizzato.

Tecnologia ecosostenibile testata e certificata.

Quando il problema da risolvere sono le perdite di serbatoi o cisterne, le soluzioni che si possono presentare hanno tutte un impatto economico considerevole oltre che delle ripercussioni negative a livello logistico ed organizzativo nel processo produttivo dell’azienda che ne è coinvolta. Sostituzione del contenitore interessato o rinnovo del rivestimento sono le prime idee che scaturiscono al momento dell’accertamento del danno.

Quale che sia la soluzione verso cui ci si orienta, l’utilizzo di calcestruzzo impermeabile è il modo migliore per renderlo forte e longevo. Con il supporto di una tecnologia ecosostenibile testata e certificata, serbatoi e cisterne hanno una nuova vita.

 

Lascia un commento