Mandas. Angela Manca uccide Paolo e Claudio Calledda poi tenta suicidio

Dramma familiare nel Cagliaritano. Angela Manca si è chiusa nella sua stanza con i figli disabili e li ha poi uccisi con un fucile da caccia. Poi ha tentato di togliersi la vita con la stessa arma ed ora è ricoverata in gravissime condizioni.

Il duplice omicidio è avvenuto a Mandas. Le vittime sono Paolo e Claudio Calledda, gemelli di 42 anni. I rilievi di legge sono stati eseguiti dai Carabinieri della compagnia di Dolianova. Il delitto è avvenuto nella casa di famiglia.

La Manca è entrata nella camera dei figli impugnando un fucile da caccia, regolarmente denunciato e appartenente al genero che vive nella stessa abitazione. Questi e la figlia sono appena partiti per le vacanze. Appreso quanto accaduto hanno immediatamente fatto rientro. Una volta colpiti i gemelli, ha rivolto il fucile verso di sé e ha esploso un altro colpo. Subito sono scattati i soccorsi e la donna è stata portata in elicottero in ospedale.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin