Palagonia. Investe e uccide Maria Napoli: catturato Gaetano Fagone

E’ finita la latitanza dell’operaio catanese Gaetano Fagone. L’uomo di 52 anni è stato catturato dai Carabinieri. Il cinquantenne volontariamente ha travolto alcuni vicini di casa a Palagonia (Catania) per poi darsi alla fuga.

Gaetano Fagone, 52 anni, la notte del 31 agosto aveva investito il gruppo con l’auto del padre. Nell’impatto era morta Maria Napoli, una donna di 86 anni, e altre sette persone erano rimaste ferite. L’uomo, che ha problemi psichici, era da tempo in lite con i vicini.

In base a quanto emerso, l’omicida è stato catturato anche grazie alla segnalazione di un cittadino che lo ha riconosciuto. Catturato da militari dell’Arma, è stato condotto nella caserma di Palagonia per essere sentito dal Pm di turno della Procura di Caltagirone. Il Procuratore capo Giuseppe Verzera, all’esito dell’interrogatorio, deciderà quale reato contestare all’uomo se omicidio colposo e le lesioni gravissime o tentativo di strage.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin