Vacanze di settembre: tra le mete più gettonate Salerno e Cilento

198

Tredici milioni di vacanzieri previsti nel prossimo mese di settembre in Italia. Infatti fare le vacanze in bassa stagione piace ad italiani e stranieri. Nel 2018 sarà boom, stando alle previsioni degli operatori di settore. Due le tipologie di turisti: single o famiglie che faranno una vacanza lunga, altri che sceglieranno i fine settimana. I primi faranno la vacanza principale, i secondi approfitteranno degli ultimi giorni d’estate dopo essere già andati in ferie.

Vacanze di settembre: i motivi del boom

Al Sud Italia la bella stagione si prolunga anche a settembre e fino ai primi giorni di ottobre. Le giornate sono calde grazie al clima mediterraneo. Inoltre è piacevole andare in spiaggia e trascorrere le serate tra eventi e locali. Fare le vacanze in questo periodo di bassa stagione comporta diversi vantaggi. Innanzitutto di carattere economico. Si spende di meno senza rinunciare alla qualità dei servizi. Si gode di panorami mozzafiato senza l’affollamento di periodi di alta stagione. Si mangia bene, si ha modo anche di viaggiare senza code ed esodi. Tra le mete più gettone quelle del Sud Italia e su tutte spicca la Campania con Salerno e il Cilento.

Vacanze di settembre: Salerno e Cilento

La vasta provincia salernitana vanta il 60% del proprio territorio protetto dall’Unesco con ben 200 chilometri di coste. Dal porto salernitano si parte anche per le isole di Capri e di Ischia. La Costiera Amalfitana si raggiunge in auto oltre che con i mezzi pubblici. A 5 minuti da Salerno si trova Vietri sul Mare dove ha inizio la Costiera Amalfitana. Cetara, Maiori, Minori, Atrani, Amalfi, Ravello. Sono solo alcune delle mete turistiche da visitare insime a Conca dei Marini, Praiano e Positano. A sud di Salerno poi sorge il Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano con le le sue note località turistiche. Inoltre chi viene in vacanza a Salerno e in Cilento può organizzare una visita agli scavi di Pompei.

Salerno e Cilento: dove alloggiare

Questo paradiso delle vacanze offre divere soluzioni interessanti dove alloggiare come ad esempio il residence Baia Infreschi ubicato a pochi minuti dalla spiaggia. Il residence sorge vicino alla celebre Marina di Camerota. Mette a disposizione degli ospiti una piscina e un giardino molto ampio, una terrazza con lettini e sistemazioni con angolo cottura. Inoltre è presente un parcheggio privato. Baia Infreschi è nel Parco Nazionale del Cilento e del Vallo di Diano nei pressi di alcune delle spiagge più pulite della zona, premiate con la Bandiera Blu. E’ un’area marina protetta affascinante. Ci sono anche piccole spiaggette isolate su cui svettano i ruderi delle antiche torri di avvistamento. E’ un’area suggestiva grazie anche alle sue grotte, alcune sommerse. Il nome si rifà alle sorgenti di acqua dolce che sgorgano a mare generando il fenomeno di acque superficiali più fredde rispetto a quelle più vicine. Il residence suggerito è una delle strutture d’eccellenza presenti a Salerno e in Cilento di cui si può apprendere di più in portali specializzati come Salernoecilento.it.