Favara. Investita da un pirata: morta Sofia Tedesco

É morta Sofia Tedesco, la sedicenne investita da un pirata della strada, l’8 agosto a Favara (Agrigento). Le sue condizioni erano apparse da subito disperate. La Tedesco nell’incidente aveva un grave trauma cranico, che aveva costretto i medici a trasferirla all’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta, dove è morta nelle scorse ore, nonostante i tentativi dei medici di salvarla.

I genitori della sedicenne hanno deciso di donare gli organi della ragazza. L’intervento per il prelievo è stato coordinato dal primario dell’Ismett Giancarlo Foresta e dal medico Rosalba Parla, referente delle donazioni. Nel corso dell’intervento sono stati prelevati fegato, reni e cornee.

L’incidente è avvenuto in zona Crocca a Favara. La giovane era su una moto, guidata da un ragazzo di 17 anni, quando un’auto li ha travolti dandosi alla fuga e non prestando soccorso. Le conseguenze più gravi furono per Sofia che venne trasportata d’urgenza in elisoccorso all’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin