Firenze: Patto per San Lorenzo

In occasione delle celebrazioni del co-patrono Comune di Firenze, Città metropolitana e Opera Medicea Laurenziana hanno firmato il ‘Patto per San Lorenzo’. L’obiettivo è valorizzare e tutelare una delle zone più sensibili della città.

L’intesa prevede che il Comune rafforzi il controllo del territorio con un presidio della Polizia Municipale presso il Mercato di San Lorenzo e attività di contrasto del commercio abusivo. In questa ottica verrà anche incrementata la rete di videosorveglianza sia in piazza San Lorenzo che nelle zone limitrofe garantendo nel contempo l’illuminazione anche delle piccole strade circostanti.

L’Opera Medicea Laurenziana si impegna a realizzare il progetto d’installazione di telecamere di sicurezza e di scanner negli ambienti interni e esterni del complesso, non appena pervenuta l’approvazione della Soprintendenza. In attesa della concretizzazione del progetto, finanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio, l’Opera ha già provveduto a organizzare la sorveglianza agli ingressi della Basilica e nei locali interni.

Lascia un commento