Dal 10 agosto on air il nuovo singolo della band trentina The Indigo Devils

Online sul canale IndigoDevilsVEVO anche il videoclip, che è stato proiettato in anteprima al Teatro Ariston di Sanremo durante la serata finale di Sanremo Rock. “Stipiti” è il secondo di una serie di singoli programmati per il 2018, prodotto dall’etichetta Global Label Records Italy e con il supporto dell’intero staff del festival Rock di casa Sanremo.

Dopo l’album “Devils in Disguise” (2016), una raccolta di cover delle hit pop e rock in versione fifties rock’n’roll, la band ha cominciato a lavorare ai suoi primi brani originali. L’obiettivo è continuare la “mission” iniziata con “Devils in Disguise”: portare gli anni ’50 qui, oggi, negli anni 2000. Il sound del singolo “Stipiti” abbraccia le diverse influenze musicali dei cinque diavoli indaco, usando sonorità tipiche del pop come collante e senza far mancare l’inconfondibile profumo del rock ‘n’ roll degli anni ’50. E’ un brano che racconta l’esperienza dell’innamoramento in chiave onirica. La sensazione percepita diventa innaturale in un senso di scoperta. Si varcano le porte della percezione nell’atto dell’unione, ci si sporca appunto con la vita, con il mondo animale, mettendo in stand by logica e razionalità. La musica allegra e spensierata spezza la tensione, si contrappone e allo stesso tempo si unisce a questa dimensione ultraterrena. Le porte della percezione sono simboleggiate dagli stipiti, davanti ai quali l’Io parlante si ferma un attimo, facendosi attraversare da infinite idee senza limiti.

The Indigo Devils (Edwin Degasperi, Riccardo Tosin, Luca Boninisgna, Andrea Arighi, e Simone Rigon) è una band legata al blues e al rockabilly, che si ispira agli anni ’50. Il gruppo nasce nel 2013 dall’idea di Edwin Degasperi (voce/basso), Riccardo Tosin (voce/chitarra), Luca Boninsegna (voce/sax), Andrea Arighi (voce/piano) e Simone Rigon (batteria/percussioni). Dopo numerose esibizioni in live club, festival e pub nel Nord Italia, i Diavoli Indaco si avventurano in un nuovo progetto: suonare alcune famose hit del pop e del rock degli ultimi anni, ma con le sonorità tipiche del rock’n’roll degli anni ’50.

La band pubblica così nel 2015 il primo videoclip ufficiale: una versione rock’n’roll di “All About That Bass” di Meghan Trainor. Nel 2016 i Diavoli iniziano a registrare il loro primo album “Devils In Disguise” con l’etichetta Percorsi Musicali. Durante la realizzazione e promozione di questo album i The Indigo Devils hanno avuto occasione di lavorare con altri artisti di alto calibro come Trutz ‘Viking’ Groth(chitarrista della band rock’n’roll Kim & the Cadillacs), Massimo Fontanari (Rebel Rootz) e il “Capitano Uncino” Francesco Facchinetti. Nel 2017, la vittoria del premio Global Label alla 30° edizione di Sanremo Rock porta i The Indigo Devils a dedicarsi alla composizione. Nuovi brani, completamente originali, che abbracciano le diverse influenze musicali dei 5 ragazzi, senza far mancare quel profumo di rock’n’roll. A febbraio 2018 esce per Global Label Records Italy il loro primo inedito “Come i Supereroi”, seguito a giugno da “Stipiti”.

Lascia un commento