Catania prossimo alla riammissione in Serie B: giovedì, alle 20.30, tutti al “Massimino”

La Corte Federale d’Appello – Sezioni Unite, riuniti i ricorsi delle società Robur Siena SpA, FC Pro Vercelli 1892 Srl, Ternana Unicusano Calcio SpA e della Federazione Italiana Giuoco Calcio avverso l’annullamento della delibera del Commissario Straordinario FIGC di cui al punto D.4 (pag. 14) del Com. Uff. n. 54 del 30.5.2018 (Delibera del Tribunale Federale Nazionale –Sezione Disciplinare – Com. Uff. n. 8/TFN del 19.7.2018), ha rigettato le impugnazioni in questione e, per l’effetto, confermato la decisione del Tribunale Federale Nazionale – Sezione Disciplinare.
Pertanto, come ampiamente noto, in funzione degli adempimenti già correttamente espletati e della prima posizione nella graduatoria ufficiosa dei “ripescaggi”, il Calcio Catania è prossimo alla riammissione al Campionato di Serie B.
Per celebrare l’evento e vivere la gioia del ritorno tra i cadetti e per un momento di orgoglio rossazzurro, la società esorta i propri tifosi a riempire lo stadio “Angelo Massimino”, oggi giovedì 2, per il test con il Biancavilla.
Per l’occasione, il Sindaco Salvo Pogliese, ha concesso l’utilizzo dello stadio Massimino per la disputa dell’amichevole Catania-Biancavilla appunto in programma stasera alle 20,30 a ingresso libero.
Condividiamo questa grande gioia della serie B – ha detto Pogliese con quanti più catanesi possibile. Un momento importante che festeggeremo allo stadio per questo riconoscimento la città e ai tifosi”
Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin

Lucio Di Mauro

Giornalista - Presentatore Conduttore TV - Critico Teatrale e Cinematografico - Iscritto Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani