Chiaravalle. Omicidio di Emma Grilli: in caserma il marito Alfio Vichi

Choc a Chiaravalle (Ancona) dove Emma Gilli è stata trovata morta in casa con segni di violenza sul corpo. A fare la macabra scoperta è stato il marito Alfio Vichi.

L’uomo di 90 anni, rientrando dalla spesa, ha trovato la moglie, ormai senza vita. La donna di 85 anni era riversa sul lavandino con profonde ferite alla gola, e la casa era stata messa a soqquadro. Sul caso indagano i Carabinieri.

Il fatto è avvenuto in un appartamento di una palazzina in via Verdi 19, subito fuori dal centro storico di Chiaravalle. Alfio Vichi ha dato l’allarme dopo essere tornato a casa dal forno, dove aveva acquistato del pane. I vicini li descrivono come una coppia tranquilla, senza problemi. Sul luogo sono arrivati anche i medici legali. Il novantenne è stato portato in caserma per essere interrogato.

Lascia un commento