Cristiano Ronaldo era stato proposto pure al Napoli

Cristiano Ronaldo era “stato proposto pure al Napoli“. E’ la rivelazione del presidente del Napoli De Laurentiis intervistato da Repubblica. “Mi telefonò il suo procuratore, Mendes. Abbiamo formulato anche la nostra offerta e avremmo pagato CR7 con le percentuali sugli incassi successivi garantiti dal suo arrivo. I 350 milioni che investirà la Juve sono oltre la nostra portata, avremmo rischiato di spingere il club verso il fallimento”.

ADL parla anche dei colpi di mercato. “Ci serve un terzino capace di giocare su entrambe le fasce e lo prenderemo presto. Poi aspettiamo le valutazioni di Ancelotti alla fine del ritiro. Se qualche giocatore non l’avrà convinto, correremo subito ai ripari”.

Il patron azzurro ha elogiato Carlo Ancelotti. “Si sta subito dimostrando un professionista straordinario. Non considera il Napoli una tappa di passaggio. Lavoriamo in sintonia e valorizzerà al massimo tutti i nostri giocatori”.

Lascia un commento