Su pressione di Trump marcia indietro di Pfizer sugli aumenti

Donald Trump riesce nel suo intento. “Pfizer fa marcia indietro sugli aumenti, di modo che i pazienti americani non debbano pagare di più. Plaudo a Pfizer per la sua decisione e spero che altre aziende facciano lo stesso”.

A scriverlo su twitter il presidente USA Donald Trump. La decisione della casa farmaceutica pone la parola fine allo scontro tra il tycoon e l’azienda.

Trump ha accusato la casa farmaceutica e le altre del settore, di aver aumentato in modo eccessivo i prezzi di alcuni medicinali. Da qui il suo intervento e la marcia indietro di Pfizer, una delle più grandi aziende mondiali del settore.

Lascia un commento