Estate in moto: come scegliere il casco jet

La primavera e l’estate sono le stagioni perfette per andare in moto: pochi giorni di pioggia, strade assolate, clima piacevole. Anche in estate è però importante indossare l’abbigliamento giusto per mantenersi sicuri in moto, a partire dal casco. Visto che questo accessorio può essere molto fastidioso è importante utilizzarne uno piacevole anche con il caldo, scegliamo quindi il miglior casco jet, che ci dia la massima sicurezza ma anche un poco di frescura durante la marcia.

Il casco jet è sicuro?

Esiste da sempre il pregiudizio che i caschi jet non siano sicuri come quelli integrali. In effetti si tratta di un casco che lascia libero il volto, e questo può risultare un difetto quando si viaggia ad alta velocità o si trova un clima poco gradevole. Per i lunghi viaggi, o per spostarsi nel corso delle stagioni più fresche, è importante avere a disposizione un casco integrale che protegga anche il volto dalle intemperie. Per chi invece si sposta in città o vuole un accessorio di protezione più piacevole da indossare i modelli di casco jet possono rispondere egregiamente alle loro esigenze, senza perdere in sicurezza. I modelli di casco jet oggi disponibili sul mercato sono per altro sicuri quanto quelli integrali, ma solo se presentano le corrette omologazioni a livello europeo.

Perché indossare un casco jet

Chi sceglie questo modello di casco lo fa principalmente per sentirsi più libero e per godere dell’aria mentre si viaggia in moto. Con un casco di tipo tradizionale il viso è completamente coperto, cosa che può risultare in un caldo eccessivo durante le soleggiate giornate estive. Certo è che se si viaggia a grande velocità, o se si affrontano percorsi molto lunghi, questi caschi sono ancora la soluzione migliore da scegliere, in quanto più protettivi. Con un casco aperto davanti l’aria penetra verso il viso, sarà quindi necessario avere a disposizione un paio di occhiali. In ogni caso il vento forte ci colpirà buona parte del viso e, in molti casi, raggiungerà anche il collo. Se si viaggia per lungo tempo o a velocità elevate questa soluzione può non essere la migliore e può portare anche a diverse problematiche.

Il casco jet in città

Sono questi i motivi per cui i caschi jet sono preferiti soprattutto da chi utilizza la moto, o anche lo scooter, in città; per brevi tragitti sono sicuramente accessori ideali e garantiscono la massima sicurezza in caso di caduta accidentale. I modelli con visiera integrale possono risolvere buona parte delle problematiche, anche se lasciano comunque il mento libero, esposto alle intemperie. Prima di acquistare questo tipo di accessorio è sempre consigliabile comprendere la misura giusta, che ci faccia sentire comodi e protetti. Inoltre è importante segnalare come il caso sia solo una delle protezioni che dobbiamo indossare sempre quando andiamo in moto, insieme con i guanti, un giubbotto, un paio di pantaloni robusti e un paio di scarpe adatte. Solo così potremo avere maggiori probabilità di non subire danni importanti in caso di caduta.

Lascia un commento