Crotone. Pizzo ai commercianti della festa della Madonna di Capocolonna

Imponevano il pizzo alle attività commerciali e anche agli ambulanti presenti per la festa annuale della Madonna di Capocolonna. Quindici persone sono state arrestate dalla Polizia a Crotone con l’accusa di far parte di un’associazione di tipo ‘ndranghetistico operante in città.

Gli arresti sono stati eseguiti a conclusione di un’attività d’indagine diretta dalla Dda di Catanzaro. L’inchiesta ha portato a individuare l’esistenza e soprattutto la riorganizzazione, dopo una serie di operazioni svolte dalle Forze di Polizia e in particolare l’operazione denominata “Old family”, di una cosca di ‘ndrangheta legata ai Vrenna-Corigliano-Bonaventura-Ciampà, retta dalle famiglie Barilari-Foschini con a capo il boss Gaetano Barilari.

Le indagini hanno dimostrato come i componenti del sodalizio avessero un controllo del territorio, in particolare delle attività commerciali su cui esercitavano forti pressioni e richieste estorsive. Pena tutta una serie di danneggiamenti soprattutto di tipo incendiario.

Lascia un commento