Parma. San Prospero: in ottobre sarà terminato il Parco della comunità

Un Parco tutto nuovo per la frazione di San Prospero a Parma. Cerimonia di inizio lavori nell’area verde circondata da via Piccinini in prossimità di via Lagazzi. Alla presenza del sindaco Federico Pizzarotti, dell’Assessore ai Lavori Pubblici Michele Alinovi, del Prefetto Giuseppe Forlani, e con la benedizione del parroco della Chiesa di San Prospero Don Giovanni Coruzzi ha preso il via un nuovo intervento nelle periferie cittadine. Posando nello scavo interrato la pergamena ufficiale di inizio lavori il sindaco Pizzarotti ha sottolineato come “la realizzazione di un Parco, in una zona dove la città si è allargata è un’occasione di comunità. Significa creare un luogo di scambio intragenerazionale, dove sarà possibile organizzare feste di quartiere e socializzazione”.

Saranno creati percorsi attrezzati che distribuiscano vari spazi differenziati, e aree destinate ai giochi dei bambini, pavimentate con materiale anti-trauma e organizzate per soddisfare le esigenze delle varie fasce di età. Quello che ora è un prato circondato da viabilità di distribuzione di quartiere diventerà un luogo di aggregazione e di sport all’aria aperta anche per la sua posizione nelle immediate vicinanze di un plesso formato da asilo nido e scuola materna, di cui rappresenta il naturale collegamento.

“Mamme, papà, bambini e ragazzi, anziani avranno dal prossimo autunno il parco che aspettavano e di cui i CCV di quartiere si sono fatti portavoce (presente Monica Reggiani ex coordinatrice e Giovanni Spartà neo eletto del Lubiana). L’opera si aggiunge all’area cani già realizzata nelle vicinanza” ha raccontato l’Assessore Alinovi “e sulla base del progetto dell’architetto Sabrina Collman, sarà realizzato dalla FEA Srl di Castelfranco Emilia. Saranno creati due percorsi trasversali (nord/sud ed est/ovest) che garantiranno tragitti in sicurezza dalle scuole e verso la fermata del bus. L’elemento di incrocio del parco sarà rappresentato da una fontana e un grande spazio aperto rivestito di materiale antitrauma con giochi per bambini, sedute, arredi, rastrelliere per bici e illuminazione lungo i percorsi per la fruibilità serale”.

L’intervento prevede la realizzazione di un’area verde attrezzata, che possieda i requisiti per una adeguata e gradevole fruizione da parte dei cittadini e quindi dotata di percorsi pedonali, essenze arboree, aree di sosta ed aree di gioco con posa di elementi ludici per i bambini. I percorsi si snoderanno in modo sinuoso a formare una incrocio centrale e delimitano quattro grandi spazi, uno dei quali verrà sollevato a formare una collinetta, per conferire ulteriore movimento all’area. Si prevede di fornire l’intera il parco di illuminazione pubblica per la fruizione serale garantendo un livello di sicurezza adeguato, e di arricchire la dotazione di verde mediante la posa di alberature che possano offrire un livello di ombreggiamento soddisfacente nelle giornate estive, nel punto di incrocio dei due percorsi sarà posizionata una fontanella e verrà realizzato un impianto di irrigazione automatica oltre alla posa di elementi di seduta e di arredo.

Lascia un commento