Damasco. Pronta l’offensiva di terra dell’esercito di Putin

Numerosi raid aerei sono stati compiti dai russi in Siria. Sono i primi dalla tregua, risalente a quasi un anno fa. I raid hanno colpito posizioni dei ribelli nel Sud della Siria.

Alcuni media internazionali citano l’ong Osservatorio siriano dei diritti umani (Ondus) che parla di 25 attacchi sulla sola città ribelle di Deraa. Il centro ha subito un recente crescendo di cacannoneggiamenti da parte delle forze di regime.

Secondo gli osservatori l’esercito di Putin prepara un’offensiva di terra. L’obiettivo è la riconquista da parte Damasco del Sud della Siria per porre fine definitivamente alla lunga e sanguinosa guerra civile.

Lascia un commento