Pietralunga per due weekend Capitale dei borghi

Il lungo Stivale è colmo di borghi. Si tratta di piccoli paradisi caratterizzati da una storia che aleggia ancora tra le antiche mura, generalmente incastonati in realtà naturali suggestive. Al centro dell’Umbria si erge Pietralunga (PG) che possiede una durevole narrazione caratterizzata da invasioni, distruzioni, conquiste.

Il nome deriva dall’abbondanza di pascoli presenti. Questo luogo suggestivo, il primo weekend di luglio  parteciperà al progetto Comunità del cibo buono e autentico. Un piano nato nell’alveo delle iniziative per l’Anno del Cibo promosso nel 2018 in Italia dal Ministero per i Beni Culturali, cui ha aderito convinta l’Associazione Valle del Carpina in collaborazione con uno dei Comuni che la abitano.

Due gli appuntamenti del gusto: “La Visciola autentica” il 7 e l’ 8 luglio e “La Nocciola di Pietralunga”, come prodotta dall’azienda biologica Ranco, in quello del 18 e 19 agosto. Sarà l’occasione per conoscere, capire e assaporare un luogo e i suoi gioielli. L’obiettivo? Diffondere la storia, elargire cultura e avvicinare le persone attraverso dei percorsi al patrimonio infinito del nostro Belpaese.

Lascia un commento