Carpi. Andrea Botti morto in un incidente a Monzuno

Un centauro di 41 anni è morto mentre era alla guida della sua Ducati. Andrea Botti si stava recando con alcuni amici al circuito toscano per assistere alle corse.

L’incidente è avvenuto alle 8 sull’Appennino Bolognese all’altezza di Rioveggio, frazione di Monzuno. Andrea Botti, 41 anni di Carpi (Modena) è scivolato in prossimità di una curva ed è finito contro il guard rail.

L’impatto è stato violento. Per il motociclista non c’è stato nulla da fare nonostante casco e protezioni. Vano l’intervento dei sanitari del 118, con ambulanza e auto medica. Le cause dell’incidente sono al vaglio dei Carabinieri di Vergato.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin