La Catalunya riavvia il processo per la secessione

Il nuovo governo di Barcellona ha prestato giuramento. Finiti sette mesi di braccio di ferro con le autorità di Madrid.

“Questo governo accetta il mandato per formare uno Stato indipendente” ha dichiarato il presidente Quim Torra. “Parliamo, assumiamoci entrambi dei rischi, sediamoci a un tavolo e parliamo, da governo a governo”, ha detto rivolgendosi al neo premier spagnolo Pedro Sanchez.

Dopo la cacciata di Mariano Rajoy i catalani sono fiduciosi che i socialisti ascoltino le proprie istanze. Un primo passo di distensione potrebbe essere quello di fare cadere le accuse ai prigionieri politici facendoli tornare in libertà. Poi si potrebbe iniziare a parlare della Catalogna indipendente, al massimo Stato federato con la Spagna.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin