E’ arrivato il passo indietro di Savona: oggi pomeriggio nasce il Governo Conte

La svolta è arrivata alle 13.20 con il comunicato di Paolo Savona sull’Europa, “diversa, più forte e più equa”. Alle 14 la scorta di Giuseppe Conte è entrata nella sua residenza romana.

La mossa di Savona è stata un passo indietro sull’euro scetticismo per convincere il presidente Sergio Mattarella. Era la condizione per il via libera al governo. Il premier si sta preparando a salire al Quirinale per presentare la sua lista dei ministri.

Nella lista, come chiesto da Matteo Salvini e Luigi Di Maio, Savona è al primo posto nella casella dell’Economia. La nascita del governo di Lega e M5s è cosa fatta. Il Colle già stasera darà il via libera al governo gialloverde. Nelle prossime ore il giuramento, il tutto a mercati chiusi.

Alla fine è arrivato il compromesso. Matteo Salvini su twitter ha scritto su twitter: “Chi si ferma è perduto, io fino all’ultimo non mi arrendo”. Subito dopo la lettera di Savona è stata pubblicata integralmente anche sul profilo twitter della Lega.

Matteo Salvini

Lascia un commento