Salvini cerca di rimediare con Berlusconi e Meloni

Alla fine i grillini hanno dovuto riconoscere il ruolo politico di Silvio Berlusconi. Il loro premier ha infatti incontrato il Cavaliere. “La delegazione di Forza Italia guidata da Silvio Berlusconi, accompagnato dalle capogruppo Maria Stella Gelmini e Anna Maria Bernini, ha incontrato il presidente del Consiglio incaricato professor Giuseppe Conte. Al termine del colloquio Forza Italia ribadisce la linea politica con la scelta di votare no alla fiducia e di stare all’opposizione”. Lo si legge in una nota di FI dopo l’incontro con Giuseppe Conte.

Intanto Matteo Salvini cerca di mettere una toppa. Dopo essere stato espulso dal centrodestra per avere tradito il mandato elettorale, prova a rimediare con Silvio Berlusconi e con Giorgia Meloni. “Siamo convinti che nelle prossime ore si possa partire con la soddisfazione di tutti, anche di coloro che non voteranno la fiducia. Sapremo convincere gli amici del centrodestra non con i posti, perché sarebbe irrispettoso per noi e per loro, ma con i progetti”. Lo afferma il leader della Lega dopo le consultazioni con Conte.

“Lasciamo a Conte l’onore e l’onere di proporre i nomi e i ruoli di chi si farà carico di realizzare quello che gli italiani aspettano”. A dirlo è il leader della Lega, Matteo Salvini.

Lascia un commento