Startupweekend di Techstars, a L’Aquila la competizione internazionale sostenuta da Google

L’AQUILA – Dal 25 al 27 maggio 2018 per la prima a L’Aquila, nella Università della città, si terrà lo Startupweekend, evento firmato da Google e Techstars e portato in ateneo grazie alla collaborazione tra l’associazione studentesca Logos, la Gioel Holding e Digital Borgo. L’evento, tutto concentrato nel weekend, si prefigura di far emergere le idee imprenditoriali degli studenti e di trasformarle in vere e proprie imprese. Lo speaker dell’evento incaricato da Techstars sarà Simone De Melas.

I ragazzi saranno aiutati da mentor e coaches di provata esperienza: Fausto Preste startupper, Davide Ardovino ingegnere, Tullio Gabriele imprenditore, Fabrizio Fiore Donati imprenditore, Cesidio Borrelli coach, Guido Cantalini e Florindo Di Giulio ingegneri e startupper, Daniele Marini grafico, Alessia Di Gianfrancesco organizzatrice di eventi e Federico Battaglia consulente legale.

Prof. Francesco Lenoci

Si parte il venerdì con la presentazione dei progetti e la selezione delle idee più interessanti. Si prosegue sabato e domenica mattina, con lo sviluppo delle idee scelte, e si conclude la domenica pomeriggio quando i vari team presenteranno i progetti ad una giuria composta dai professori Luciano Fratocchi, Fabio Graziosi e Francesco Lenoci, dal professionista Ettore Tramontelli,  dai manager Francesco Marconi (Andersontaxlegal) e Francesco Iannamorelli (Deloitte), dall’imprenditore Alido Venturi, dallo scrittore Goffredo Palmerini che, oltre a premiare, potrebbero avviare un rapporto di interesse.

Alido Venturi

“Sono orgoglioso di poter aiutare il gruppo di studenti della nostra Università, desiderosi di organizzare un evento di rilievo, contribuendo a portare per la prima volta a L’Aquila Techstars con l’evento Startupweekend. Poterlo fare nell’Università della nostra città, lavorando per trasferire lo spirito e l’approccio metodologico della comunità Techstars, penso possa essere utile alla loro crescita futura. Oltre a questo credo che tali eventi servano a promuovere tra i giovani, l’imprenditorialità e l’innovazione, qualità indispensabili per il nostro tempo e particolarmente preziose per il nostro territorio.” spiega Alido Venturi fondatore di Gioel Holding.

Leonardo Scimia

Altrettanto entusiasta è Leonardo Scimia, presidente Logos e motore insieme ai ragazzi del suo team di tale evento, che spiega: “Tra gli obiettivi della nostra associazione c’è quello di creare ponti tra il mondo del lavoro e il mondo accademico, noto handicap del nostro paese. Con lo Startupweekend riteniamo di farlo nel migliore dei modi. Saranno tre giorni in cui la nostra città sarà il centro della comunità Techstars”. L’evento è patrocinato dall’Università dell’Aquila ed è gratuito grazie al contributo dell’Università e degli sponsors.

Lascia un commento