Milano. Galleria: gara riservata alle librerie per gli spazi in uso alla Feltrinelli

Prosegue il percorso di valorizzazione degli spazi in Galleria Vittorio Emanuele II mediante le gare. La Giunta comunale di Milano ha approvato le linee di indirizzo per la procedura di evidenza pubblica per la concessione degli spazi in via Foscolo 3, attualmente in uso alla libreria Feltrinelli e in scadenza il prossimo 15 giugno.

“La via dei bandi pubblici per l’assegnazione degli spazi in Galleria è un principio da perseguire – afferma l’assessore al Demanio Roberto Tasca – e sta portando grandi risultati sul fronte della valorizzazione del ‘Salotto’ dei milanesi. In questo caso, per salvaguardare il mix merceologico, abbiamo riservato la gara alle librerie e applicato un canone d’affitto più basso rispetto alla media delle locazioni in Galleria”.

La base d’asta è di 583 euro al metro quadro che, per un totale di 1.861 mq, porta a un canone complessivo di 973.303,00 euro annui, più basso della normale redditività dei negozi della Galleria. Il canone è infatti calcolato sulla base della deliberazione della Giunta Comunale del 16/11/12 che ha previsto di salvaguardare la presenza di librerie nel ‘Salotto di Milano’ con canoni ridotti rispetto al corrente valore di mercato. L’aggiudicazione avverrà secondo i criteri dell’offerta economicamente più vantaggiosa ma anche assegnando un punteggio all’offerta tecnica. Saranno infatti valutati la qualità e la varietà del progetto che dovrà garantire almeno il 90% degli spazi dedicato a libri e prodotti affini al mondo culturale. È esclusa qualsiasi attività di ristorazione.