Incidente a Velletri morto Roberto Caprara, grave la fidanzata

Tragedia della strada in via Vecchia Napoli a Velletri (Roma). Roberto Caprara, 19 anni, è morto dopo essersi schiantato con l’auto contro un muro. Con lui c’era la fidanzata di 16 anni che lotta per la vita. I due procedevano sulla strada periferica in direzione di via Caranella. In base alla ricostruzione della polizia stradale di Albano, all’uscita di una curva, la Fiat 500 guidata da Caprara, ha toccato un’altra auto che proveniva in direzione Velletri, in senso contrario, un’Audi A3, guidata da un uomo di 44 anni del luogo.

La Fiat 500 ha perso il controllo ed è finita fuori strada colpendo prima un grosso albero e finendo contro un muro in cemento. Per il giovane non c’è stato nulla da fare, è morto sul colpo sbalzato fuori dall’abitacolo, mentre la ragazza è stata trasportata al Policlinico Umberto I in codice rosso.

E’ stato necessario anche l’intervento dei vigili del fuoco di Velletri per estrarre la minorenne dall’auto e mettere in sicurezza l’area e la macchina. I rilievi di legge sono stati eseguiti dagli agenti della Polstrada. Nelle stesse ore si è verificato un altro incidente mortale su via Tuscolana a Roma, all’altezza del civico 1.219. Un motociclista ha perso la vita dopo essersi schiantato. Ancora da accertare le cause dell’incidente. La vittima è un uomo di 40 anni che sarebbe finito contro un autocarro.

Lascia un commento